Browse By

Other Partners

Caucaso Factory

Caucaso Factory è una casa di produzione indipendente, di cinema d’autore, di documentario di ricerca e di video-arte.
Caucaso nasce nel 2002 con la necessità di unire sotto un unico nome giovani forze creative, nei primi anni sperimenta possibili forme narrative tra la composizione musicale, la performance e il cinema, producendo tra gli altri La Situation est Claire (2007), Khalid (2009), Giussano (2010), Ulisse Futura (2011) I colonnelli di Roma (2012).
Nel 2012 completa il primo lungometraggio, The Golden Temple, presentato in anteprima mondiale alle Giornate degli Autori di Venezia.
I lavori di Caucaso sono stati presentati in vari festival italiani ed internazionali tra cui East End Film Festival, Reykjavik International Film Festival, Festival dei Popoli, RIFF, Tirana International Film Festival, Cinemateca Uruguaya e in vari cinema e università come SOAS e UCL Londra, Cineteca di Bologna, Cineteca Nazionale Roma, British Film Institute, Cine Gaumont Buenos Aires, Topkino Vienna, CCA Glasgow, PUC Sao Paulo.
Caucaso

Centro Studi Alberto Manzi

 Il Centro Studi Alberto Manzi nasce per una iniziativa del Dipartimento di Scienze dell’educazione, che poi ha coinvolto la Regione Emilia Romagna, la Rai e il Ministero della Pubblica Istruzione e della Comunicazione. Nasce per il fatto di avere ereditato con una donazione da parte della moglie, Sonia Manzi, una parte dell’archivio di lavoro di Alberto Manzi e l’intenzione era quella di fare di questo archivio il punto di riferimento per studiare il lavoro di Alberto Manzi e per promuovere in generale la ricerca sulla comunicazione educativa. Il Centro Studi Alberto Manzi ha questa doppia intenzione: da una parte valorizzare la figura di Alberto Manzi, che è stato sicuramente fra i protagonisti più importanti del rinnovamento della cultura pedagogica e didattica in Italia, e dall’altra sviluppare e promuovere la ricerca sulla comunicazione educativa attraverso tutti gli strumenti e i linguaggi.
Il Centro ha promosso il premio Alberto Manzi per la comunicazione educativa, che si svolge ogni due anni nell’ambito del convegno internazionale “Mediatando” a Bellaria Igea Marina.
 Logo_C_Manzi

 


Didattica ER

DidatticaER è un portale interattivo dedicato alla documentazione educativa, alle risorse didattiche e alle esperienze elaborate nelle scuole della regione e sostenute dai centri di Documentazione Educativa operanti sul territorio regionale, dal Gruppo GOLD regionale e dal partenariato istituzionale Regione/Ufficio Scolastico Regionale e Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica. Didattica_ER

 


Gruppo Abele

Il Gruppo Abele è un’associazione nata a Torino nel 1965 e fondata da don Luigi Ciotti.
Il suo impegno ha sempre cercato di saldare l’accoglienza delle persone con la cultura e la politica. Per il Gruppo Abele  il “sociale” significa diritti e giustizia, vicinanza a chi è in difficoltà e sforzo per rimuovere tutto ciò che crea emarginazione, disuguaglianza, smarrimento.
Il Gruppo Abele è articolato in circa quaranta attività, fra queste, servizi a bassa soglia, comunità per problemi di dipendenza, spazi di ascolto e orientamento, progetti di aiuto alle vittime di reato e ai migranti e alcuni percorsi di mediazione dei conflitti. E ancora un centro studi e ricerche, una biblioteca, un archivio storico, una libreria, le riviste Narcomafie e Animazione Sociale, una casa editrice e percorsi educativi rivolti a giovani, operatori e famiglie.
Il Gruppo Abele è stato promotore di diverse associazioni e coordinamenti. Nel 1982 ha accompagnato la nascita del Cnca (Coordinamento nazionale delle comunità di accoglienza), mentre nel 1986 ha partecipato alla fondazione della Lila (Lega italiana per la lotta all’AIDS) e nel 1995 ha dato il via all’esperienza di Libera, rete di impegno contro le mafie che oggi riunisce più di 1.600 realtà italiane e straniere.
 Gruppo Abele

 


Krila

KRILA è un collettivo di Formatori, Attori, Registi, Ricercatori e Pedagogisti che si occupano di Teatro dell’Oppresso. Il gruppo si è arricchito nel tempo di compagni di viaggio interessati alle tecniche TdO e che hanno condiviso idee e progettualità di sviluppo di questo Metodo nei contesti dell’animazione sociale, dell’educazione e della ricerca applicata alle pratiche di partecipazione attiva. Così è nata Krila, nello sviluppo di numerose esperienze e collaborazioni con enti e associazioni della realtà bolognese. Klira_logo